Stai bevendo acqua in bottiglia?

Scopri il "mutuo" a vita che hai sottoscritto.

Stai usando un elettrodomestico per filtrate la tua acqua?

Calcola quanto stai spendendo e quanto spenderai.

Paga come vuoi, anche in 3 rate a tasso zero -->
Scopri di più
 Acquista  My Biovital

Nessun prodotto nel carrello.

0,00
Menu
Menu

Nessun prodotto nel carrello.

0,00
Paga come vuoi, anche in 3 rate a tasso zero -->-->
Scopri di più
Logo biovital bracciale infinity
Gioiello Biomagnetico a campo stabile per il polso 
Acquistalo a
528,00

Paga con BONIFICO

Paga in CONTRASSEGNO in contanti al corriere

Paga con CARTA DI CREDITO o DEBITO   

Paga con anche in 3 rate senza interessi.

Paga con  fino a 36 rate.

Acquista
|
Disponibile nelle misure del giropolso -->
XS
16 cm
S
17 cm
M
18 cm
L
19 cm
XL
20 cm
XXL
21 cm
La Sezione Aurea

La sezione aurea, conosciuta anche come proporzione aurea, costituisce uno dei più antichi e affascinanti concetti matematici.

La proporzione aurea è presente in molti aspetti della natura, dell'arte e dell'architettura ed è stata studiata dai matematici fin dall'antichità.

La sezione aurea è definita come la proporzione tra due segmenti, il cui rapporto è uguale al rapporto tra la somma dei due segmenti e il segmento più grande.

In termini matematici, se la proporzione aurea è indicata con la lettera greca phi (φ), allora φ è il rapporto tra la lunghezza del segmento maggiore (a) e quella del segmento minore (b), ovvero:

φ = a/b = (a+b)/a

Questo rapporto è approssimativamente uguale a 1,6180339887.

La sezione aurea è quindi rappresentata graficamente da un rettangolo diviso in due parti, in cui il rapporto tra la lunghezza del lato maggiore e quella del lato minore è pari a φ.

Il numero φ, detto anche numero aureo o costante aurea, è un numero irrazionale, cioè non può essere espresso come rapporto di due numeri interi.

Inoltre, il numero φ è un numero trascendente, cioè non è radice di nessuna equazione polinomiale a coefficienti interi.

Questa proprietà lo rende particolarmente interessante dal punto di vista matematico.

La sezione aurea è stata studiata sin dall'antichità, e in particolare dai matematici greci come Euclide, Eudosso di Cnido e Platone.

È stata utilizzata nell'arte e nell'architettura fin dal periodo classico, come dimostra la disposizione dei templi greci e l'uso della sezione aurea nella costruzione della facciata della Basilica di San Lorenzo a Firenze.

Essa è presente anche in molti aspetti della natura, come ad esempio nella disposizione delle foglie sulle piante, nella struttura delle conchiglie dei molluschi, nei bracci delle galassie e nella disposizione delle cellule nel corpo umano.

La proporzione aurea è stata utilizzata anche in campo artistico, come ad esempio nelle opere di Leonardo da Vinci, in particolare nella Gioconda, dove la proporzione aurea è presente nella disposizione dei vari elementi dell'opera, come il volto, le mani e il corpo.

In matematica ha numerosi legami con la successione di Fibonacci, una successione di numeri interi in cui ogni numero è la somma dei due numeri precedenti.

In particolare, il rapporto tra due numeri consecutivi della successione di Fibonacci si avvicina sempre di più al numero aureo φ al crescere della successione.

È stata utilizzata anche in campo scientifico, ad esempio nell'analisi delle onde elettromagnetiche e nella costruzione di antenne ad alta direttività.

Dal punto di vista geometrico, la sezione aurea ha alcune proprietà molto interessanti.

Ad esempio, il rettangolo con i lati in proporzione aurea ha la proprietà che se viene diviso in un quadrato e un rettangolo, il rettangolo più piccolo ha le stesse proporzioni del rettangolo originale.

In altre parole, se si rimuove il quadrato dal rettangolo, si ottiene un altro rettangolo simile al rettangolo originale.

Inoltre essa ha alcune proprietà interessanti anche dal punto di vista algebraico.

Ad esempio, il numero aureo φ è la radice di una equazione di secondo grado, ovvero: φ^2 - φ - 1 = 0

Questa equazione è nota come equazione di Fibonacci, poiché è la stessa equazione che descrive la successione di Fibonacci.

Inoltre, il numero aureo è anche soluzione di altre equazioni, come ad esempio: φ^n = φ^(n-1) + φ^(n-2)

Questa equazione descrive la successione di Lucas, una successione di numeri interi simile alla successione di Fibonacci, ma con condizioni iniziali diverse.

In campo informatico ancora è stata utilizzata ad esempio nella costruzione di algoritmi di ricerca e di compressione dati.

Infine, la sezione aurea ha anche una forte relazione con la geometria frattale, un ramo della matematica che si occupa di oggetti geometrici con dimensione non intera.

È infatti presente in molti oggetti frattali, come ad esempio la curva di Koch e l'insieme di Mandelbrot.

La magnetoterapia a campo stabile

La magnetoterapia a campo stabile è una forma di fisioterapia che ripristina l’energia biologica della cellula rallentando il decadimento fisiologico dei tessuti.

Essa interagisce in più modi con l'organismo, ma sono tre le funzioni principali in cui possono essere riassunti:

  • decontratturando la muscolatura, incluse le fibre muscolari presenti nei vasi sanguigni, consentendo una vasodilatazione con conseguente aumento della circolazione e dell’ossigenazione del sangue. Questa azione permette un aumento del metabolismo cellulare con una più rapida eliminazione dei metaboliti di scarto e delle tossine (presenti soprattutto nelle aree dove è in corso un processo infiammatorio) accelerando così il processo di guarigione;
  • ricaricando gli elettroni attraverso l’energia messa a loro disposizione mediante l’applicazione del polo negativo del magnete a contatto con la pelle. Infatti si è registrato che gli elettroni presenti nelle cellule dei tessuti colpiti da fenomeni patologici, hanno una caduta di carica energetica fino al 50%. Mettendo a disposizione degli stessi un campo magnetico a carica negativa, gli elettroni sono in grado di riassorbire energia fino a ristabilirne i valori naturali e così ripristinare la salute delle cellule;
  • interrompendo il segnale del dolore, grazie all’interazione con gli ioni positivi e negativi presenti nelle cellule nervose, attraverso i quali si trasmettono i messaggi dalla periferia al cervello.

Infine si può affermare che le proprietà riequilibranti del magnetisco a campo stabile sono utili per la prevenzione, per le convalescenze e come supporto ai processi che favoriscono la stimolazione del sistema immunitario incrementando di conseguenza la potenzialità auto curativa dell'organismo.

Inoltre la terapia magnetica è una valida pratica per il miglioramento delle attività celebrali come memoria, riflessi, fisicità, ansia, stress, insonnia ecc...

 

Le linee d’azione Biomagnetica

Il nostro corpo è formato da cellule che si comportano proprio come dei piccoli magneti.

Queste cellule-magneti costituiscono tutti gli organi che, a loro volta, producono il loro proprio campo magnetico.

È il sodio, il potassio e il cloruro presenti all’interno delle cellule che, grazie alla loro diversa concentrazione, generano correnti elettriche di potenza diversa, le qualiproducono piccoli campi magnetici.

I campi magnetici degli organi non rimangono statici, ma fluttuano in continuazione.

Lo stato di attività e riposo, l'ambiente esterno e l’energia assorbita dalla digestione del cibo possono far variare molto la potenza di questi campi magnetici.

Più questa è stabile più l'organo conserva uno stato di equilibrio e salute.

Più viene disturbata e fatta fluttuare più i tessuti andranno incontro a infiammazione e squilibrio generando, a lungo andare, la malattia.

L'azione del Bracciale Infinity

Il sangue, e il ferro in esso contenuto (circa 4-5 grammi), risponde molto bene ai campi magnetici.

Il Bracciale Infinity, oltre ad usare elementi a forma di Infinito in Sezione Aurea, è composto da diversi magneti che sviluppano un Campo Magnetico di circa 500/600 Gauss.

Si tratta di un bio-gioiello che:

  • STIMOLA il flusso sanguigno in tutto il corpo agitando le particelle di ferro nel sangue;
  • FAVORISCE l’eliminazione delle tossine;
  • CONTRIBUISCE ad abbassare la pressione alta;
  • DONA una sensazione di energia e leggerezza.

Indossare il Bracciale Infinity ti farà sentire meno gonfio e appesantito, pieno di energia e allo stesso tempo riposato.

Attenzione è sconsigliato l'utilizzo ai portatori di pace maker.

Il bracciale Infinity
lo puoi trovare nel nostro store
Hai bisogno di aiuto?
Iscriviti alla Newsletter
Riceverai tutti gli aggiornamenti sulle nostre inziative
Se non visualizzi il modulo accetta i Cookies cliccando qui

© BIOVITAL PROGETTO ITALIA 2022  - P.IVA IT05174310283
Via Contra' S.Anna, 1 - 35012 Camposampiero (PD)
Informativa Privacy | Note legali | Informazioni spedizione e consegna | Cookie Policy | Termini e condizioni d’uso | Domande & Risposte | Disclaimer

crosschevron-leftchevron-rightmenu-circle
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram